Tramonti: nel weekend il “Festival del Limone” celebra l’oro della Costa d’Amalfi

Tutto pronto, a Tramonti, per il Festival del Limone, l’evento che celebra l’oro giallo della Costiera Amalfitana in un tripudio di colori e di sapori all’insegna della genuinità e della tradizione. Visto il successo delle precedenti edizioni, l’evento si svilupperà in tre giorni anziché due, da venerdì 26 a domenica 28 luglio. Location dell’evento enogastronomico è Pucara, frazione a 5 km dal mare, che grazie al clima mite permette ai limoni di crescere rigogliosi, come nella vicina Maiori. Proprio il limone sarà esaltato nel ricco menu con la partecipazione di aziende del territorio con i loro prodotti a km 0. Immancabile la pizza, che per il Festival sarà eccezionalmente al limone. 

Il percorso enogastronomico sarà accompagnato dal percorso paesaggistico che passa per il famoso Conservatorio Regio di S. Giuseppe e Teresa (luogo natio del liquore “Concerto”), che ospiterà una mostra di acquerelli dell’artista Vincenzo De Concilio, e l’antica Chiesa di Sant’Erasmo, nel cui panoramico piazzale si concentrerà la parte finale della festa. Per coloro che vorranno partecipare all’evento sarà predisposto il servizio navetta gratuito, con corse che faranno la spola dal Porto Turistico di Maiori dalle 19,30 alle 1.00.

Ad allietare le serate tanta musica dal vivo, con le canzoni di stampo popolare dei gruppi “A Paranza da Custiera”, “I Discede”, i “Terra mia” e i “Sonacore”, che andranno a creare il background musicale perfetto per il carattere tipico dell’evento. Durante le tre serate ci saranno momenti culturali con spettacoli di danza a cura delle scuole “Arabesque” di Elisa Bove e “Angels” di Samantha Proto ed Emanuela Capone, ma anche una rappresentazione teatrale del Circolo Anspi Don Luca di Cesarano. 

Per l’occasione è stato organizzato un concorso fotografico, il “Lemon Pic Contest”, aperto a tutti coloro che si dilettano a scattare fotografie. Tema delle fotografie è stato “Il limone nel territorio”: lo scorso 21 luglio, la giuria, composta dal videomaker Alfonso Giordano e dal fotografo Salvatore Guadagno, ha decretato il vincitore in Danilo Apicella,  per lo studio accurato del tema e per la buona tecnica. Verrà premiato il 27 luglio, durante il Festival. Ma gli organizzatori hanno pensato a un concorso “social” last minute: la foto che otterrà il maggior numero di “mi piace” nell’album dedicato sulla pagina Facebook ufficiale del Festival (escluse quelle del vincitore decretato dalla giuria tecnica), garantirà a colui che l’ha scattata un premio a sorpresa.

Un appuntamento da non perdere, insomma, destinato ad un pubblico capace di ap

Related posts