Terra dei Fuochi, continuano i pattugliamenti dell’Esercito

Castel Volturno. Colto in flagranza di reato mentre sversava illegalmente rifiuti solidi urbani e materiale edile. È accaduto a Castel Volturno, durante il pattugliamento nella giornata di ferragosto, dove i cavalleggeri del Reggimento Guide di Salerno hanno fermato un uomo proprio nel momento in cui compiva lo scempio ambientale. L’operazione s’inserisce all’interno delle attività di vigilanza dinamica della cosiddetta Terra dei fuochi che vede impegnato il Raggruppamento Campania con 700 uomini sulle territorialità delle città di Napoli, Caserta e Salerno. Un dramma che continua ad affliggere la Campania, infatti non è difficile trovare immagini sul web ed in particolare sui social network che ritraggono spettacoli osceni. Inoltre, sul territorio del comune di Giugliano, in un’area adiacente al cimitero di auto rubate scoperto dai cavalleggeri qualche giorno prima, i militari hanno ritrovato un furgone e, poco distante nascosta tra gli alberi, un’autovettura utilitaria. Dopo gli accertamenti sui due veicoli risultati rubati, con la collaborazione delle Forze dell’Ordine, questi sono stati riconsegnati ai legittimi proprietari.

Related posts