Task force antiprostituzione a Salerno, emessi dalla Polizia cinque Daspo urbano ad altrettanti meretrici

Il Questore di Salerno ha emesso nr. 6 provvedimenti di DA.SPO Urbano, per la durata di sei mesi, cinque dei quali notificati a cittadine straniere dell’Est Europeo, esercitanti attività di meretricio sulla Litoranea di questo capoluogo. I provvedimenti, sono stati emessi in seguito alla segnalazione pervenuta alla Divisione Anticrimine – Ufficio Misure di Prevenzione della Questura di Salerno da parte della Polizia Locale di Salerno, il cui personale nelle scorse settimane, ha identificato le prostituite nell’area sopra indicata, intente a esercitare l’attività di meretricio nonostante le reiterate intimazioni di allontanamento.

Analogo provvedimento è stato emesso nei confronti di un parcheggiatore abusivo salernitano che, nonostante l’intimazione di allontanamento ricevuta l’11 dicembre u.s., reiterava la sua attività nei pressi dell’area mercatale di via Piave, nel quartiere Carmine.

Si comunica che personale del Commissariato di P.S di Battipaglia, nell’ambito dei servizi tesi a contrastare efficacemente la vendita abusiva di fuochi d’artificio proibiti, in data 24 dicembre u.s., ha proceduto al sequestro di circa 50 Kg di materiale pirotecnico, di varie categorie, nel corso di una perquisizione ad Eboli presso l’abitazione di P.C. di anni 35, pregiudicato, denunziato in stato di libertà per commercio abusivo di materiale esplodente.

 

Related posts