Cava de’ Tirreni, vandalismo urbano: i portici sfregiati dagli spray

L’amore ai tempi delle bombolette spray e delle scritte sui muri. Il vandalismo va di pari passo con l’amore a Cava de’ Tirreni: un sentimento che un tempo – nel più romantico dei modi – si esprimeva con carta e penna. Oggi al posto della carta ci sono le pareti, la penna è diventata una vernice indelebile che deturpa la memoria storica di un borgo che indubbiamente meriterebbe ben altro trattamento. Si perché di poetico e romantico c’hanno poco quelle dichiarazioni. Certo è che restano, e danno pessima mostra di sé. Fosse solo per gli errori grammaticali e le abbreviazioni forzate della generazione degli sms, ma alcune suonano davvero imbarazzanti:…

Read More