Nuova ondata di maltempo in arrivo, da domani scatta l’allerta arancione

Diramato dalla Sala Operativa Regionale Unificata  l’avviso di Criticità Idrogeologica ed Idraulica Regionale di livello MODERATA (Codice colore ARANCIONE), previsti intensi fenomeni meteorologici a partire dalle ore 08.00 di domani giovedì 01 novembre 2018 e per le successive 24 ore. Su disposizione del Sindaco dott. Vincenzo Servalli, come previsto  dalle procedure del piano comunale di emergenza è stata attivata la Protezione Civile comunale per effettuare la vigilanza sul territorio comunale tesa alla verifica del regolare funzionamento del reticolo idrografico e dei sistemi di raccolta e allontanamento delle acque piovane, al controllo dei versanti con particolare fragilità per la possibilità di trasporto a valle, per effetto di ruscellamenti superficiali, di materiale solido. Inoltre è stato disposto il controllo…

Read More

Cava de’ Tirreni: l’allerta meteo scende da arancione a giallo, domani scuole aperte

Dalle ore 22 di oggi lunedì 22 ottobre, fino alle ore 16 di domani martedì 23 ottobre 2018, salvo ulteriori valutazioni ed informazioni, la Protezione Civile Regionale, ha emesso l’allerta meteo codice GIALLO ordinario. Il Sindaco Vincenzo Servalli, a seguito della convocazione del C.O.C. (Centro Operativo Comunale) che è costantemente aggiornato, ha disposto la prosecuzione dello stato di attenzione e delle attività previste dal Piano comunale di Protezione Civile.

Read More

Protezione civile, allerta meteo Arancione per domani in Campania

La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un’allerta meteo di colore Arancione per criticità idrogeologica dalle 10 alle 22 di domani, domenica 10 settembre, sulle seguenti zone: Napoli, Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana, Alto Volturno e Matese, Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini. Su Alta Irpinia e Sannio, Tusciano e Alto Sele l’allerta è invece di colore Giallo. Possibili, nelle zone di allerta Arancione anche frane superficiali e colate rapide di fango, significativi ruscellamenti con trasporto di materiale, voragini e fonemeni di erosione. Particolare attenzione va posta a tutte le aree e i versanti del territorio che presentano fragilità aggravata anche dai recenti incendi. E’ possibile, infatti, che…

Read More