La frazione Alessia ricorda l’alluvione del 25 ottobre 1954. In parrocchia 24 nuovi ministranti

L’associazione Alema e la Parrocchia di Alessia Marini e Arcara ricordano il 62° anniversario dell’alluvione del 1954. L’appuntamento è per domani, martedì 25 ottobre 2016, con la manifestazione dal titolo “Accadde una notte …”. Dopo il ritrovo presso la Chiesa di Alessia, alle 18,15, cui seguirà la celebrazione della Santa Messa in memoria dei defunti, la comunità cittadina attraverserà le vie del borgo in una solenne processione. All’arrivo, nella piazzetta di Alessia, ci sarà l’intervento delle autorità civili e religiose ai piedi della targa marmorea in ricordo delle vittime. La celebrazione dell’anniversario dell’alluvione, rappresenta il secondo importante appuntamento, consumatosi in pochi giorni, per la Parrocchia di Alessia Marini Arcara. Ieri,…

Read More

Allerta della Protezione Civile: rischio alluvione nella Piana del Sele

La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di criticità idrogeologica e idraulica con decorrenza dalle ore 12:00 di oggi e durata pari a 24 ore. Massima attenzione per i Comuni situati lungo l’asta fluviale del Sele e del Calore Lucano, nonché per la zona di ponte Barizzo, nel comune di Capaccio, a causa del  superamento dei livelli idrometrici. La Sala operativa della stessa Protezione civile ha già provveduto ad avvisare i Sindaci e le autorità competenti della zona interessata. Il nuovo avviso di criticità idrogeologica e idraulica, ha prevalente rischio idraulico per la popolazione, considerate le potenziali esondazioni e/o alluvioni associate alle piogge cadute negli ultimi giorni e che si stanno riversando…

Read More

Alluvione Sannio: danni per 120 milioni

Torniamo a parlare dell’alluvione che a fine ottobre ha colpito duramente i territori beneventani Lo STAPA-CEPICA ha completato la STIMA DANNI dell’alluvione del Sannio e confermato quanto annunciato da Coldiretti: purtroppo 120milioni di euro. LA certificazione arriva dal Settore 11 tecnico amm.vo provinciale agricoltura e centri provinciali di informazione e consulenza in agricoltura con sede a Benevento che è costituito da quattro Servizi e nove uffici, denominati CeSA Centri di sviluppo agricolo, dislocati sul territorio provinciale. La cifra non è di quelle che fanno tirare il fiato anche perché per ora è tutto su carta e, secondo quanto riferito da Gennarino Masiello, presidente di Coldiretti Campania, e dovrà seguire la…

Read More

Nocera Inferiore, primi provvedimenti post alluvione

Arrivano a Nocera Inferiore i primi provvedimenti dopo l’alluvione dello scorso 29 ottobre. Chiesto ufficialmente lo stato di calamità, nel frattempo si cercano le soluzioni più idonee   La Giunta Comunale di Nocera Inferiore ha licenziato la delibera con la quale si chiede al Presidente del Consiglio dei Ministri, lo stato di calamità naturale a seguito degli eventi meteorologici avversi del 29 ottobre che hanno interessato il territorio cittadino. La richiesta è stata anche inviata al Ministro dell’Interno, al Presidente della Regione Campania e al Presidente della Provincia di Salerno nonchè al Prefetto di Salerno, ciascuno per le proprie competenze istituzionali. Il Comune ha anche richiesto l’attivazione degli interventi atti…

Read More

Alluvione Sannio, Coldiretti: “Urgente dichiarare lo stato di emergenza”

Il vicepresidente Nazionale di Coldiretti Gennarino Masiello ha presentato una prima stima dei danni alle coltivazioni delle aree del Sannio colpite dall’alluvione dei giorni scorsi. Abbiamo raggiunto telefonicamente il vice Presidente Masiello per farci fare un breve resoconto.

Read More

Coldiretti, nel Sannio danni per 120 milioni

Il vicepresidente nazionale di Coldiretti Gennarino Masiello ha convocato questo pomeriggio gli Organi di Informazione per illustrare la ricognizione effettuata sul territorio dopo l’alluvione che ha colpito duramente il Sannio. “Occorre serietà in questo momento – ha spiegato Masiello – per affrontare la difficile opera di ricostruzione del tessuto economico provinciale. Una vasta area che comprende circa 50 Comuni è stata investita con vari livelli di intensità da esondazioni di fiumi e dilavamento dei terreni di colline e montagne a seguito delle piogge intense. Coldiretti ha verificato tramite le sue strutture territoriali, confrontandosi con gli Enti locali, la reale condizione. Fango e detriti hanno colpito circa il 10% dei vigneti…

Read More