Successo per gli sbandieratori Città de la Cava al Corteggio storico di Prato

Con la bomba gli sbandieratori Città de la Cava e gli Archibugieri del SS Sacramento si sono fatti applaudire per bravure e maestrie. Le bandiere de De La Cava a ritmo di trombe e tamburi uniti ai movimenti degli Archibugieri si sono fatti rispettare, portando anche a Prato il profumo della Valle Metelliana. Il tutto davanti al pubblico delle grandi occasioni quello dell’antica e celebre Fiera di Prato che, dal Medioevo, ha il suo culmine l’8 settembre, Festività della Madonna.
Il Corteggio Storico è organizzato e curato dal Sindaco di Prato in persona in cui hanno ben figurato i colori dei Città de la Cava, degli Archibugieri del SS Sacramento, ma anche dei tanti Gruppi giunti anche e non solo da Arezzo, Bibbiena, Carmignano e Vitaerbo. Un evento storico che cade l’8 settembre, sacro a Maria, dal XIV secolo nel giorno dedicato dedicato all’ostensione pubblica della Sacra Cintola. Una festa religiosa richiamata anche da Niccolò Macchiavelli ne “La Mandragola”.

Related posts