Rissa in un locale a Cava de’ Tirreni: la Polizia denuncia sei giovani

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni  hanno denunciato in stato di libertà per rissa aggravata, sei sei giovani, di cui tre originari dell’agro nocerino-sarnese e tre di Gragnano, tutti di età compresa fra i 20 ed i 25 anni, i quali, per futili motivi, si sono resi  responsabili di una colluttazione, con violenze reciproche. Gli stessi, in due gruppi contrapposti, hanno cominciato a picchiarsi all’interno di un noto ristorante, con musica live, in centro città, utilizzando anche alcune transenne poste in strada dopo che gli addetti alla sicurezza sono riusciti a spostarli fuori per interrompere le violenze e contemporaneamente porre in sicurezza il restante pubblico presente. Gli agenti della volante presente sul territorio, intervenendo con decisione e tempestività e non senza difficoltà operative per la presenza di numerose persone che scappavano dal locale, sono riusciti a fermare ed identificare i due gruppi contrapposti, ognuno composto da tre persone, anche con l’ausilio dei Carabinieri della locale Tenenza intervenuti a supporto, denunciandoli all’Autorità Giudiziaria per il reato di rissa aggravata in quanto si sono registrati anche due feriti lievi, medicati sul posto da personale sanitario del 118.

Related posts