Reddito di inclusione sociale, arrivate già 736 domande. Ecco il report del Piano di Zona S2

Il Comune di Cava de’Tirreni, attraverso la collaborazione dei Servizi sociali e del Piano di Zona Ambito S2rende noti i dati relativi al Reddito di Inclusione. Le domande pervenute all’Inps sono state 736 di queste 42 prive dei requisiti richiesti. Il REI è una misura di contrasto alla povertà erogata alle famiglie in difficoltà economica alle quali viene erogato un importo di 180 euro al singolo fino a 540 euro per chi ha più di 5 figli affiancando un progetto personalizzato di inclusione sociale e lavorativa. Dal 1 gennaio 2018 sono ammessi al beneficio i nuclei familiari che contano un disoccupato over 55 anni, senza l’ulteriore requisito dei 3 mesi di disoccupazione pregressa. Dal 1 luglio 2018 avranno diritto al REI tutti i nuclei familiari che soddisfano i requisiti economici senza l’ulteriore necessità che sia presente in famiglia una persona minori o invalida o disoccupata. In riferimento al progetto personalizzato, va ricordato che recentemente il Piano di Zona ha pubblicato la prima versione del Catalogo di offerte di Proposte di inserimento lavorativo e di Progetti di sussidiarietà e prossimità. Le aziende e le imprese sociali che hanno partecipato sono state venti, alcune di queste hanno presentato domanda per entrambe le proposte. Questa procedura, unitamente al reclutamento del personale necessario darà il via al progetti personalizzati di inserimento lavorativo.

Related posts