Pallavoliste alla ricerca della ripresa last minute

Due KO che pesano sulle spalle delle pallavoliste metelliane. Si fa più duro il campionato di Serie C Femminile a -4 gare dalla fine del campionato

C’è da lavorare in casa ASD Cava Volley per riprendersi dal bis di sconfitte della scorsa settimana. Le pallavoliste di mister Mirabile sono in queste ore a lavoro per prendersi il giusto riscatto, e non c’è margine d’errore vista la classifica corta altrimenti si rischia di precipitare troppo in basso in graduatoria. Una posizione che certo le metelliane non meritano perché, quanto a grinta e lavoro di squadra, ne hanno da vendere.

Eppure qualcosa non ha funzionato negli ultimi tempi. Sarà stato forse il doppio turno infrasettimanale a spossare la formazione di capitan D’Amico. Sta di fatto che nelle due gare – quella di venerdì e quella di domenica scorsi -, sia in trasferta che in casa, l’ASD Cava Volley ha subito due pesanti sconfitte.

Contro la MC Donald’s Nola si è provato a tenere duro fino alla fine, ma mai sottovalutare gli avversari. A dimostrazione del fatto che i punti in classifica contano meno di quanto si concretizza sul campo, proprio le Metelliane sono state costrette ad arrendersi al tie-break per 3-2 contro una formazione che milita qualche gradino più in basso.

Più ostica è stata la gara domenicale in casa contro le beneventane del Santa Maria Di Costantinopoli. Le ospiti, forti anche della vittoria netta all’andata, sono riuscite a prevalere cedendo alle padrone di casa un solo set. Punteggio finale, dunque, 3 a 1.

Ora dunque bisogna alzare l’attenzione. Prossima avversaria è la New Volley Bagnopolis, fanalino di coda del Girone B di Serie C con soli 2 punti, a fronte dei 21 delle cavesi. Ci sono tutti i margini per poter fare bene. Non devono mancare però proprio la grinta e il lavoro di squadra.

Related posts