Opere pubbliche, priorità per quelle in corso. Opposizione attende la (S)volta buona

Il piano strategico delle opere pubbliche è stato al centro del Consiglio comunale di mercoledì scorso. Nel corso dell’assise è stato discusso ed approvato l’elenco annuale 2015 delle opere pubbliche, per il quale l’assessore con delega ai Lavori Pubblici Nunzio Senatore detta una tabella di marcia serrata per completare le opere già avviate dalla scorsa amministrazione e fiducioso di poter dare un’impronta propria al piano triennale 2015-2017. Dal canto loro alcuni rappresentanti dell’opposizione come Massimiliano Di Matteo e Armando Lamberti scelgono di tenere una linea morbida nei confronti dell’amministrazione Servalli, in attesa che si verifichi, se e quando, l’annunciata Svolta Buona.

Related posts