Maiori – Festa della Primavera, tanti fedeli per la Madonna Avvocata

Bagno di folla ieri mattina sul Monte Falesio, sopra Maiori, per la Madonna Avvocata, in occasione delle Festa della Primavera, in cui si ricorda l’incoronazione dell’effige della Vergine Avvocata avvenuta a Roma nel 2002, in Piazza San Pietro, da parte del Santo padre Giovanni Paolo II. Da ieri, quindi in attesa dalla grande festa del lunedì di Pentecoste, che quest’anno ricade il 16 maggio, il Santuario ha spalancato nuovamente le sue porte a centinaia di fedeli che, nonostante la pioggia ed il freddo della prima parte della giornata di ieri, non hanno voluto mancare all’abbraccio filiale con la Madonna Avvocata. Tra questi,  anche il sindaco di Maiori, Antonio Capone.

Dopo la Santa Messa celebrata dal Rettore del Santuario, Don Gennaro Lo Schiavo, infatti, la statua, calata dalla nicchia in cui è collocata per gran parte dell’anno, è stata portata in mezzo ai fedeli prima di essere posta sul maestoso trono, tra canti di giubilo, preghiere e tanta commozione.

E’ partito ufficialmente, quindi, il conto alla rovescia per la festa della Madonna Avvocata, che ogni anno richiama sul monte Falesio tantissimi fedeli proventi, non solo da Cava de’ Tirreni e dalla Costiera Amalfitana, ma da ogni angolo della Campania per partecipare in particolar modo alla processione della Vergine Avvocata fino alla grotta dove nel 1485 apparve al pastore Gabriele Cinnamo, ed alle tradizionali tammurriate.

 

 

 

Related posts