L’ultimo abbraccio al Giudice Lamberti

Questa mattina presso la Chiesa San Vito Martire di Cava de’ Tirreni, si sono celebrati i funerali del Giudice Alfonso Lamberti, padre della piccola Simonetta, vittima della camorra

LambertiGrande commozione oggi a Cava de’ Tirreni per l’ultimo saluto al giudice Alfonso Lamberti, malato da tempo che si è spento all’età di 78 anni nella sua abitazione. Conosciuto da tutti soprattutto per la grave perdita subita nel 1982, quando sua figlia, Simonetta, divenne la prima vittima della camorra, la piccola, infatti, venne uccisa dinanzi ai suoi occhi. Doveva essere lui il bersaglio dei sicari, invece, quella triste mattina, l’esistenza della sua piccola si spense per sempre tra le sue mani. Da allora, la vita del Giudice e dei suoi cari, non è stata più la stessa. La Chiesa di San Vito Martire questa mattina, era gremita di familiari, amici e conoscenti che hanno assistito alla cerimonia funebre officiata dal parroco don Osvaldo Masullo.

Il carro funebre che trasportava il feretro del giudice Alfonso Lamberti è giunto davanti alla chiesa, accompagnato da un piccolo corteo di parenti e amici stretti.

Ad attenderli, tra i presenti, anche il sindaco Vincenzo Servalli e le autorità civili e militari.

Momento di forte commozione è stato quando la figlia Serena Simonetta, è salita sull’altare a leggere una lettera d’addio al suo papà. Tutta la comunità si è stretta al dolore della famiglia Lamberti.

 

 

Related posts