La Città metelliana festeggia la sua Campionessa, Antonietta di Martino

A 3 mesi dall’addio all’attività agonistica, Cava ha deciso di rendere omaggio ad Antonietta Di Martino con una gran serata allo Stadio Simonetta Lamberti

«Penso che ci sia un tempo per ogni cosa e che il mio tempo nell’atletica sia finito». Con queste parole lo scorso 4 giugno, in occasione del Golden Gala, Antonietta Di Martino, la plurimedagliata internazionale del salto in alto, aveva spiazzato tutti annunciando il suo addio all’attività agonistica. Non una scelta sofferta, aveva fatto sapere la 37enne atleta cavese, ma una presa d’atto. «Con gli anni è cresciuta dentro di me la consapevolezza che le cose stavano per finire. Che non avevo più i grandi stimoli di una volta”. E a 3 mesi da quell’annuncio, la Città metelliana ha deciso di renderle omaggio con una gran serata allo Stadio “Simonetta Lamberti”. Venerdì 4 settembre, quindi, lo stadio cittadino sarà tutto per lei, per l’abbraccio collettivo della città e il grazie di tutti gli sportivi metelliani per aver portato il nome di Cava de’ Tirreni nel Gotha dell’atletica mondiale, a suon di record e medaglie. Un palmares da capogiro quello della Di Martino, erede della grande Sara Simeoni, che l’aveva ispirata da bambina e alla quale ha strappato il doppio record italiano all’aperto e indoor. E come se non bastasse, un argento e un bronzo mondiale all’aperto. Un oro continentale al coperto nel 2011, un argento nel 2007, il titolo di vicecampionessa iridata indoor nel 2012 a Instabul e venticinque maglie azzurre. La Città metelliana non poteva esimersi dal renderle omaggio e festeggiare un bel capitolo della storia dell’atletica azzurra. L’ appuntamento, quindi, a venerdì 4 settembre, ore 19.00, stadio “Simonetta Lamberti” di Cava de’ Tirreni. Tutti in piedi ad applaudire la regina dello sport metelliano.

 

Related posts