“Insegnanti 2.0 Donatori di…Voce! Laboratori di Educazione alla Lettura attraverso le Arti”, domani la presentazione del progetto

Si terrà, domani, venerdì 22 marzo 2019, alle ore 10, presso l’aula consiliare del Comune di Mercato San Severino, la conferenza stampa di presentazione del progetto dal titolo “Insegnanti 2.0 Donatori di…Voce” redatto dall’associazione “Oltre il Teatro” nell’ambito del Bando del Ministero per i Beni e le attività culturali e il “Centro per il Libro – Educare alla lettura“.

Alla conferenza interverranno: Clotilde Grisolia, presidente dell’Associazione Culturale “Oltre il Teatro”, Paolo Diana, membro del Comitato Scientifico dell’Osservatorio sulle Politiche Sociali (OPS) del DSPSC – Università di Salerno, Claudia Capone, membro dell’Osservatorio Culture Giovanili (OCPG) – Università di Salerno, il sindaco del Comune di Mercato San Severino Antonio Somma e l’assessore alle Politiche Scolastiche ed alla Cultura Vincenza Cavaliere.

L’Associazione proponente, in collaborazione con Raffaello Editore e con la rete territoriale, porta avanti il progetto già da quattro anni all’interno delle Scuole Primarie e dell’Infanzia, nella provincia di Salerno, con laboratori artistici nelle classi, incontri con gli autori, visione di film e spettacoli teatrali. Ora, l’attenzione è rivolta al coinvolgimento di docenti, librai, bibliotecari, singoli professionisti, laureandi in Sociologia, Scienze dell’Educazione e della Formazione, per diventare “Donatori di Voce” ed essere veicolo di promozione e valorizzazione della lettura e della letteratura giovanile, territoriale e nazionale. Nello specifico, la proposta prevede la realizzazione di percorsi formativi, con una serie di laboratori creativi e moduli didattici, quali: 

Psicologia del personaggio; Laboratorio di musica; Laboratorio di scrittura creativa; Laboratorio di lettura animata.

«Per stimolare l’educazione alla lettura, che sia qualitativa e non quantitativa – ha spiegato Clotilde Grisolia, presidente dell’Associazione “Oltre il teatro” – bisogna partire dal fatto che un insegnante sappia leggere, leggere a voce alta, leggere con interpretazione e abbia la capacità di trasmettere il valore della lettura ad alunni, famiglie e territorio».

Per venire incontro alle esigenze dei partecipanti, gli appuntamenti sono previsti, con la formula weekend (venerdì pomeriggio e sabato mattina) ogni mese, a partire da aprile.

Coloro che sono interessati a prendere parte al progetto potranno aderire entro il 30 marzo 2019, compilando l’apposita scheda di partecipazione.

Related posts