Immacolata a Vietri sul Mare: suoni, immagini e rappresentazioni: stasera il convegno a Marina

In attesa della Festa dell’Immacolata, che dà il via al programma natalizio di Vietri sul Mare, la Proloco di Vietri sul Mare, presieduta da Cosmo Di Mauro, in  preparazione ai riti legati al culto della Madonna, ha organizzato l’incontro “Immacolata: suoni, immagini e rappresentazioni. Quando tradizione, cinema e turismo si incontrano”, che si terrà giovedì 29 novembre, alle ore 19.30, presso la sede dell’antica Congrega dell’Immacolata (località San Francesco adiacente chiesa) alla frazione Marina della cittadina costiera, al termine della Santa Messa,  dell’intronizzazione e dell’inizio novena. All’evento parteciperanno il professor Enrico Della Monica, presidente della neo costituita associazione “A paranza ru munacone”, che ha riportato a Marina il festival della tammorra “Marcina Etnica” che avrà luogo i giorni 7-8-9; Andrea Recussi direttore del Coffi Festival, importante iniziativa legata al mondo dei cortometraggi, che si svolgerà i giorni 14-15-16 per la prima volta a Vietri sul Mare,  il festival è diretto da Andrea Recussi; Cosmo Di Mauro che presenterà il cortometraggio, ambientato nella notte dell’Immacolata,  dal titolo “Sei ore notte”, diretto dal regista Umberto Rinaldi, a cura della Hich 2, importante società di produzione cinematografica e fortemente voluto dalla Proloco. Dal punto di vista antropologico sarà il professor Aldo Colucciello, antropologo ed esperto di culture visive, ad intervenire sul tema dei riti religiosi come espressione del territorio, eventi che aumentano le potenzialità attrattive dal punto di vista turistico e quindi dell’accoglienza, come spiegherà nel coso dell’incontro il dirigente scolastico dell’Istituto Alberghiero di Salerno Gianfranco Casaburi. L’aspetto strettamente legato alla fede sarà invece curato dal sacerdote di Marina don Alberto Masullo. I diversi interventi saranno  moderati dal direttore del Giornale di Salerno Antonio Abate, già socio proloco. L’evento è organizzato nell’ambito della programmazione “Vietri Cultura”, che gode del finanziamento Poc 2014-2020- linea strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura” 

Related posts