Il maltempo flagella Cava de’ Tirreni e la Costiera Amalfitana

La pioggia incessante che sta continuando a cadere orami da più di 24 ore sta creando notevoli danni e disagi a Cava de’ Tirreni ed in alcuni comuni della Costiera Amalfitana.
Si registrano smottamenti, caduta di alberi e allagamenti praticamente in ogni zona della città. Situazione critica a San Pietro, dove è stata disposta la chiusura della scuola media di via Consalvo a causa di uno smottamento che si è verificato in prossimità dell’incrocio di Santa Maria al Quadruviale e che rendeva impossibile il transito a pedoni e automobilisti. Dispota la chiusura anche delle scuole materne ed elementari sempre della frazionie San Pietro. Nella zona di Sant’Anna, grossi massi e pietrisco si sono riversati in quantità su via Pasquale Di Domenico, all’altezza del restringimento, complicando ulteriormente la situazione, mentre un altro grosso masso si è abbattuto sulla sede stradale in località Pisciricoli. Smottamenti di terreno si sono verificati anche in zona ponte Surdolo, Sant’Arcangelo e in altre contrade di San Pietro e dell’Annunziata, così come nei pressi del Santuario dell’Avvocatella. A Vietri sul Mare, dinanzi al santuario di San Vincenzo è franato un cospicuo tratto di strada, trascinando giù, oltre al muretto di contenimento anche alcuni pali del telefono. Le piogge intense delle ultime ore hanno messo in ginocchio la Costiera Amalfitana. A Tramonti le maggiori criticità con diverse strade chiuse, col sindaco che ha ordinato la chiusura delle scuole. La situazione più critica è nella frazione di Pucara: fango e detriti hanno invaso la Strada Provinciale 2 A che collega Maiori a Tramonti, abbattendo persino le reti paramassi e i parapetti spinti nel vallone Sant’Antonio. Attualmente la strada risulta chiusa al traffico veicolare. Sul posto sono operativo i volontari dell’assistenza pubblica “I Colibrì”. Allertati gli organi regionali preposti. Frane e colate di fango si sono registrate anche in altre località di Tramonti. A Cetara, nella frazione di Fuenti, la strada rotabile interna che collega il centro con la parte alta è franata a valle.

Related posts