Il Comune non paga i servizi aggiuntivi a Bus Italia, niente pullman la domenica. Saltano anche le corse aggiuntive nei giorni feriali

Disagi in vista per i cittadini di Cava de’ Tirreni. Busitalia infatti ha annunciato la sospensione di delle corse nella città metelliana nei giorni festivi e di alcuni servizi aggiuntivi nei giorni feriali a causa del mancato pagamento da parte del Comune.

Ecco la nota ufficiale diramata da Bus Italia:

“Si avvisa la spettabile clientela che, a causa del mancato pagamento dei servizi di TPL urbani aggiuntivi di competenza comunale, a partire da domenica 20 maggio p.v. verranno sospesi tutti i servizi festivi delle linee 60, 61, 64, 65, 66, 67 e le seguenti corse feriali aggiuntive:

LINEA 65 PASSIANO-CAVA: 20.35
LINEA 65 S.MARTINO-CAVA: 21.20 22.20
LINEA 65 CAVA-PASSIANO-SAN MARTINO: 20.50 21.50

LINEA 66 S.ANNA-VIA FERRARA-CAVA: 17.50 19.00 20.10 21.20
LINEA 66 CAVA-PREGIATO-PISCIRICOLI 21.50
LINEA 66 PISCIRICOLI-VIA FERRARA-CAVA: 22.08
LINEA 66 CAVA-PREGIATO-PETRELLOSA-S.ANNA: 17.20 18.30 19.40 20.50

LINEA 67 CAVA-SANTA LUCIA-S.ANNA: 19.30 20.40 21.50
LINEA 67 S.ANNA-SANTA LUCIA-CAVA: 21.05
LINEA 67 S.ANNA-BRECCELLE-SANTA LUCIA-CAVA: 20.00
LINEA 67 S.ANNA-VIA FERRARA-CAVA: 22.15

Related posts