FURTO IN APPARTAMENTO AD AMALFI,EMESSA L’ORDINANZA DI APPLICAZIONE DELLA MISURA CAUTELARE DELL’OBBLIGO DI DIMORA

La sera del 30 Marzo,mentre molti fedeli erano in processione per il Venerdì santo,un cittadino maiorese si accorse che di fronte la sua abitazione, in Via Santa Tecla, era in corso un furto , dando l’immediato allarme ai Carabinieri che sopraggiunsero sul posto, mettendo in fuga i ladri.
Due malviventi vennero presi mentre solo uno riuscì a far perdere le proprie tracce.
Da quel momento, sono iniziate le indagini dei militari della Stazione di Maiori.
L’ articolata attività investigativa ha permesso di raccogliere un pacifico quadro indiziario nei confronti del rapinatore pienamente condiviso dall’Autorità Giudiziaria che ha emesso l’ordinanza di applicazione della misura cautelare dell’obbligo di dimora, eseguita la scorsa notte dai carabinieri di Maiori con il supporto dei colleghi di Sant’Arpino.

Related posts