Emergenza Cavaiola, l’amministrazione corre ai ripari

Emergenza inquinamento Cavaiola: l’amministrazione corre ai ripari per risolvere l’annosa questione degli scarichi illeciti sversati nel torrente che attraversa la cittadina metelliana. Nei prossimi giorni si terrà un attento monitoraggio dei tratti più critici per individuare i responsabili e denunciarli per reato ambientale alle autorità competenti.
E’ questo quanto emerso alla luce dalla riunione tenutasi nei giorni scorsi a Palazzo di Città alla quale hanno partecipato l’assessore con delega all’ambiente e all’igiene urbana, Nunzio Senatore; i consiglieri Luca Narbone e Annetta Altobello; Nicola Milito, esperto di tematiche ambientali e il presidente provinciale della Guardie Ambientali d’Italia, Concetta Galotto la quale ha rimarcato lo stato di abbandono e l’alto rischio ambientale derivante dal torrente Cavaiola.

Related posts