Ecco la nuova Cavese, è festa tra i tifosi

Taglio del nastro per una Cavese che riparte alla grande e punta alla vetta, senza mezze misure. Si riparte dalla voglia di esprimere in campo il miglior gioco in assoluto; si riparte nel pieno di un’estate di lavoro frenetico per allestire una truppa capace di riprendersi la propria storia. E forse, per ripartire, miglior modo non c’era dell’evento di ieri sera: la presentazione ufficiale della squadra si è trasformata in una festa per l’intera città sportiva.

Una tifoseria in fibrillazione ha affollato piazza San Francesco dopo il corteo organizzato dagli ultras della Curva Sud “Catello Mari”. Ad attenderli, sul palco allestito per l’occasione, patron Capitiello in compagnia del sindaco Servalli.

Tanti gli annunci della serata tra cui l’avvio della campagna abbonamenti, #zumbzumbwajò e l’ingaggio dei nuovi arrivati: Galullo e Sabatucci. Si respira sempre più aria di fiducia e speranza per il futuro. E lì, in quella cornice sempre suggestiva – tra striscioni, fumogeni e cori biancoblù – hanno sfilato gli aquilotti della nuova Cavese agli ordini di mister Longo. Tripudio annunciato e fiume di applausi per capitan De Rosa e Giuseppe Ausiello, gli unici della vecchia guardia.

 

 

Related posts