Disfida dei trombonieri 2016: trionfa il Casale SS. Sacramento

Il casale Santissimo Sacramento, si aggiudica l’edizione 2016 della Disfida dei trombonieri. Il sodalizio del distretto Corpo di Cava, guidati dal regio Capiteneo Maurizo Bottiglieri, con una batteria di sparo impeccabile, porta così a casa la nona pergamena bianca. Al casale che adotta i colori di pura discendenza benedettina, il bianco il rosso ed nero, oltre alla copia metallica della Pergamena Bianca, è andata anche il drappo della vittoria, dipinto dal maestro cavese Ettore Senatore.  Ad aggiudicarsi, invece, il trofeo Città Fedelissima, è stato il casale Santa Maria del Rovo, premiato per la migliore esibizione coreografica eseguita in piazza San Francesco. Novità di quest’anno è stata l’esibizione fuori programma di sei archibugieri per casale per un totale di quarantadue che hanno dato vita ad una “batteria” di sparo, per testimoniare l’unità degli appartenenti all’associazione trombonieri, sbandieratori e cavalieri del Presidente Sabato Bisogno. La gara di sparo tra i casali è stata intervallata dalle esibizioni degli sbandieratori Cavensi e Città de La Cava. A coronare la serata anche i Cavalieri della Pergamena Bianca. Anche quest’anno grande cornice di pubblico allo stadio simonetta lamberti. Migliaia i cavesi e non che hanno assistito alla gara di sparo e sostenuto con grande passione i propri colori. Presente alla disfida anche il giornalista Rai Gianluigi Laguardia ed il sindaco di Sant’Angelo dei lombardi, rimasti letteralmente incantati dell’evento che vede protagonisti circa 1500 figuranti tra trombonieri, sbandietori e cavalieri. L’appuntamento con la disfida dei trombonieri è per il prossimo anno. E’ già caccia aperta al Casale SS. Sacramento.

Related posts