Crisi sanitaria. Antonacchio: “Meno straordinari e più assunzioni”

Sanità, straordinari, turnover e mancate assunzioni. Dopo le dimissioni del dottor Cremone, torna a far discutere la questione ospedale che riflette la situazione problematica della sanità provinciale e regionale

straordinariAll’indomani delle dimissioni del dottor Cremone si incrinano sempre più le prospettive del nosocomio metelliano che perde così un’altra eccellenza. Non potevano restare certo indifferenti le sigle sindacali difronte a una notizia che – seppur ampiamente annunciata – ha colto di sorpresa tutta la cittadinanza. «Una conseguenza di quello che si sta verificando a livello sanitario in tutta la Regione – secondo Pietro Antonacchio segretario generale della Fp Cisl Salerno – la situazione è buia e si andrà peggiorando se non arrivano soluzioni nell’immediato».

Related posts