Cavese, patron Campitiello: “Emilio Longo non si tocca”

SERIE D – Emilio Longo non si tocca. Parola di Domenico Campitiello. La notizia del giorno è arrivata in apertura della trasmissione, Aquilottivvù, in versione natalizia, tenutasi al Marte Mediateca e trasmessa dalla nostra emittente, alla quale hanno partecipato pure squadra, staff tecnico, tifosi e gran parte degli organi di stampa.
Un appuntamento, quello andato in onda ieri sera sul canale 654 del dtg terrestre, che ha riconfermato lo stretto legame ormai creatosi in questi mesi tra la TV e la città; in tanti hanno seguito lo speciale dedicato agli AQUILOTTI, da casa ma anche attraverso lo streaming; via facebook il popolo bleufoncé ha commentato ogni dichiarazione dei protagonisti; e se su Longo i tifosi si sono dimostrati ancora una volta divisi nelle opinioni, per Campitiello, invece, i consensi sono arrivati copiosi, con il patron invitato a dare sempre più forza al progetto Cavese.
E lui non ha tradito le attese; ha risposto alle domande di giornalisti e tifosi con lucida determinazione; ha parlato di Longo, dei programmi presenti e futuri e del suo legame per la città. Un amore, quello tra Campitiello e Cava de’ Tirreni, che risale ai tempi passati.

Related posts