Cava, varianti al Piano Regolatore dell’Asi: è quasi fatta

Dopo un lungo iter burocratico, è giunta alla battute finali la telenovela relativa all’approvazione della varianti al Piano regolatore generale dell’Asi

Mancano soltanto gli ultimi passaggi e poi finalmente la lunga telenovela relativa all’approvazione delle varianti al Piano regolatore generale dell’Asi, potrà dirsi conclusa a lieto fine. Infatti, dopo la chiusura della Conferenza di Servizi, il documento è ritornato nelle mani del Consorzio dell’ Area di sviluppo Industriale che,entro fine mese, dovrà dare il via libera definitivo alla variante alla norme tecniche di attuazione del Consorzio Asi. Successivamente, gli atti saranno rimandati alla Provincia, che a sua volta li inoltrerà in Regione, prima di entrare in vigore dopo 60 giorni.
Un’altra importante novità, che interesserà sopratutti gli imprenditori metelliani, la riperimetrazione dell’area Asi. Per quanto riguarda Cava de’ Tirreni, la giunta Servalli ha già approvato la delibera che delinea appunto i nuovi confini della zona Asi. Ora si attende prima il passaggio in commissione, ed infine il via libera definito nel consiglio comunale già in programma il prossimo 22 gennaio.
Da Palazzo di Città, quindi, si cerca di accelerare i tempi per far approvare anche questo punto dal Consiglio Generale dell’Asi.

Related posts