Cava de’Tirreni: Crolla l’intonaco alla Scuola Media Giovanni XXIII

Crolla l’intonaco in un’aula della scuola media “Giovanni XXIII”. Questo è quanto accaduto nel primo pomeriggio di ieri, all’istituto comprensivo cavese. Poteva avere conseguenze molto più serie. Un pezzo di intonaco di circa un metro si è staccato dal soffitto di un’aula al primo piano ed è finito sulla cattedra danneggiando un video proiettore. Immediatamente è stato lanciato l’allarme da alcuni collaboratori scolastici che a quell’ora erano impegnati a pulire le classi. Sul posto è giunta una squadra dei Vigili del Fuoco dal distaccamento “Città” di Salerno, insieme ai tecnici del Comune di Cava de’ Tirreni, ed al vicesindaco Nunzio Senatore.
In via cautelare, il primo cittadino Vincenzo Servalli, in serata ha firmato un’apposita ordinanza sindacale con la quale decreta la chiusura dell’istituito scolastico di via Rosario Senatore fino a martedì prossimo, 12 gennaio.
Stamane sono cominciati i lavori preventivi di messa in sicurezza del piano terra, coadiuvati dai tecnici comunali e da imprese locali specializzate; invece restano chiuse le 9 aule del primo piano interessato dal crollo. Per non far perdere giorni di lezioni agli alunni, al vaglio c’è l’ipotesi del doppio turno al vicino Liceo Classico “Marco Galdi” o, in alternativa, alle elementari “Della Corte” ai Pianesi. Quanto si è verificato all’istituto comprensivo “Giovanni XXIII”, ieri pomeriggio, ha fatto scattare un nuovo campanello dall’allarme sull’edilizia scolastica sul territorio di Cava de’ Tirreni.

Related posts