Cava de’Tirreni: Agrusta risponde ai dipendenti Ausino

Dopo l’assemblea sindacale dello scorso 13 gennaio, i dipendenti della società Ausino spa hanno proclamato lo stato di agitazione. A mezzo di un comunicato stampa, i lavoratori hanno reso note le diverse motivazioni che li hanno spinti a prendere tale posizione, come la mancata convocazione della RSU e la mancata verifica di corrispondenza delle mansioni svolte con il livello funzionale previsto dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro.Tuttavia, la risposta da parte dei vertici aziendali non si è fatta attendere. Il presidente Mariano Agrusta ha spiegato ai nostri microfoni la situazione vista dal suo punto di osservazione che, sembrerebbe, tutt’altro che tesa,ascoltiamolo.

 

 

 

 

 

Related posts