Cava, Comitato Pro Festa: “Sant’Antonio approda in Consiglio”

E’ prevista per martedì prossimo una nuova seduta di Consiglio Comunale a Cava de’ Tirreni. Riflettori puntati sulla discussione in merito ai festeggiamenti di Sant’Antonio

Si parla di almeno 5000 firme raccolte in pochi giorni e di una vera e propria invasione di cittadini attesa nell’aula del consiglio comunale che si terrà martedì prossimo. Sono queste le cifre che padre Luigi Petrone riesce a muovere all’indomani della polemica sorta con i vertici di Palazzo di Città. A confermarlo è stato il legale del frate, l’avvocato Alfonso Senatore, che continua a lavorare per portare in tribunale la vicenda. È prevista per domani una nuova riunione del suo team per stilare il ricorso da presentare contro la decisione del sindaco Servalli di vietare i fuochi su Monte Castello. Intanto questa mattina, tramite comunicato stampa, è stata annuncia ufficialmente la costituzione del comitato PRO FESTA di SAnt’ANTONIO, presieduto dal dottor Luigi Cremone.

“Facciamo appello a tutti per tutelare le nostre tradizioni – scrive il noto senologo cavese – invitiamo a presenziare alla riunione consiliare di martedì prossimo nel corso della quale chiederemo all’amministrazione comunale di aprire un tavolo di confronto per rivedere la sua posizione di chiusura”.

Insomma sembra proprio che la disputa tra Comune e Convento di San Francesco e Sant’Antonio sia destinata a proseguire. Ed è certo che la questione sta assumendo anche sfumature politiche. Nella nota diramata stamattina figurano infatti i nomi dei consiglieri comunali che hanno sostenuto e proposto per il consiglio di martedì prossimo il punto in merito alla discussione sui festeggiamenti di Sant’Antonio: Antonio Barbuti, Massimiliano Di Matteo, Marco Galdi, Vincenzo Lamberti, Vincenzo Passa e Pasquale Senatore. A sostegno dell’azione del neo-comitato ci sono inoltre le associazioni civiche Civitas 2.0 e Città Unita, ai quali si sono aggiunti anche gli ex assessori Fortunato Palumbo e Tania Lazzerotti.

Related posts