Presidi medici agli ospedali di Cava e Castiglione donati dal clero diocesano

E’ in programma domani, 1 luglio presso il chiostro della basilica della Madonna dell’Olmo di Cava de’ Tirreni la manifestazione per la consegna di attrezzature medicali per i presidi ospedalieri di Santa Maria dell’Olmo – e di Castiglione – Ravello da parte del clero dell’Arcidiocesi di Amalfi – Cava de’ Tirreni. “Il nostro modo per dire grazie….”Mercoledì 01 luglio 2020Programma – ore 9.45 Accoglienza dei partecipanti ore 10.00 Inizio manifestazione– Introduzione musicale con la voce di Mariarosaria Palladino accompagnata dal violino suonato da Anna Rita Granata (La vita è bella)– Saluti e introduzione alla manifestazione (dott. Ivan Auricchio)– Interventi di:– Mons Orazio Soricelli, Arcivescovo di Amalfi – Cava de’ Tirreni–…

Read More

Blitz della Polizia Locale in una salumeria e in un’officina meccanica: multa e denunce

La Pattuglia Annona della Polizia Locale, a seguito di controlli delle attività alimentari, ha provveduto nella giornata di ieri, al sequestro di prodotti scaduti e in cattivo stato di conservazione presso una salumeria nel centro cittadino. Al proprietario è stata elevata una sanzionato con un ammenda da 2000 euro con comunicazione di reato all’Autorità Giudiziaria per la vendita al pubblico di prodotti in cattivo stato di conservazione. Nei giorni scorsi, gli agenti della Sezione Annona hanno posto sotto sequestro una officina meccanica per autoveicoli completamente abusiva alla frazione Sant’Arcangelo, e provveduto ad elevare al titolare dell’attività illecita una sanzione di 5000 euro, con comunicazione di reato all’Autorità Giudiziaria.

Read More

LA DIA DI SALERNO CONFISCA 2 MILIONI DI EURO AD UN IMPRENDITORE VICINO AL CLAN “ZULLO”,

La DIA di Salerno, con provvedimento emesso dalla Sezione Riesame e delle Misure di Prevenzione di quel Tribunale, su proposta del Direttore della DIA, ha confiscato due aziende di panificazione e numerosi rapporti finanziari, per un valore complessivo stimato in oltre 2 milioni di euro, a Di Marino Antonio, 29enne di Cava de’ Tirreni (SA). Nel 2018 era stato colpito da provvedimento di custodia cautelare in carcere, eseguito nell’ambito dell’operazione “Hyppocampus” su disposizione del GIP del Tribunale diSalerno, unitamente ad altri 13 indagati, ritenuti responsabili di estorsione, usura e trasferimento di valori commessi con l’aggravante del metodo mafioso. Nello specifico, al Di Marino venne contestata l’appartenenza all’organizzazione criminale operante nel…

Read More

Cava de’ Tirreni, domani in consiglio l’approvazione del nuovo Puc

Il Presidente del Consiglio Comunale, Avv. Lorena Iuliano, ha convocato il Consiglio Comunale per il giorno GIOVEDI’ 11 GIUGNO 2020, alle ore 15:30, in prima convocazione, sessione straordinaria, seduta pubblica in diretta televisiva su Rtc Quarta Rete, nella sala consiliare, per la trattazione del seguente ordine del giorno: 1. Comunicazioni del Presidente;2. Comunicazioni del Sindaco;3. Approvazione verbale della seduta consiliare del 23 aprile 2020;4. Approvazione Piano Urbanistico Comunale (PUC), Atti di Programmazione degli Interventi e Regolamento Urbanistico ed Edilizio Comunale (RUEC);5. Aggiornamento del Piano di Protezione Civile del Comune di Cava de’ Tirreni – approvazione6. Ordine del giorno sulla situazione del popolo palestinese nell’emergenza Covid-19 (Presentato dal consigliere Marco Galdi…

Read More

Cava de’ Tirreni, ieri la riunione del consiglio comunale in versione telematica

Si è tenuto ieri pomeriggio, giovedì 23 aprile, il primo Consiglio Comunale in tempo di emergenza sanitaria dovuta al contagio del virus covid-19. Tutti i partecipati, Sindaco, Consiglieri comunali, dirigenti e funzionari, si sono collegati in video conferenza e la seduta è stata trasmessa ed è visibile sul canale televisivo di Rtc Quarta Rete e sui social media. Dopo la discussione sulle attività intraprese dall’Amministrazione per la gestione dell’emergenza sanitaria, sono stati approvati i punti all’ordine del giorno. È stato autorizzato il ricorso all’anticipazione di liquidità alla Cassa Depositi e Prestiti attraverso un mutuo di 10 milioni 600 mila euro, a tasso dell’ 1 per cento circa, per azzerare entro…

Read More