Aversa – Cavese: daspo per 68 ultras cavesi

Il Questore di Caserta ha adottato il provvedimento del divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive – DASPO – nei confronti di 68 ultras coinvolti nei disordini avvenuti in occasione della partita Aversa Normanna / Cavese, dello scorso 21 febbraio presso lo stadio “Bisceglie” di Aversa. Per 21 ultras, ritenuti promotori delle turbative verificatesi in occasione dell’incontro, il DASPO è stato stabilito con la durata di 5 anni. Tra di loro, 5 ultras sono risultati già destinatari in passato dello stesso provvedimento di divieto. Nei riguardi dei restanti 47 ultras il provvedimento è stato adottato per la durata di 3 anni. Tra tutti i destinatari del divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive 23 sono persone già note alle forze dell’ordine.

Related posts