Cavese: bilancio positivo per il settore giovanile

Cavese, settore giovanile. Rilanciato ad inizio campionato dalla nuova Società aquilotta, abbiamo fatto il bilancio del primo anno di lavoro

Quello piantato quest’anno è solo il primo seme. Altri bisognerà aggiungerne in futuro per cominciare a raccogliere pure qualche frutto. Parliamo delle fondamenta di una squadra di calcio, cioè del suo settore giovanile. La Cavese targata Campitiello è ai primi passi anche da questo punto di vista. In un solo anno di attività miracoli non era possibile farne, ma le premesse sembrano essere piuttosto buone. I risultati ottenuti dai tre gruppi costruiti la scorsa estate hanno soddisfatto tutti; principalmente il responsabile dell’Area, Antonio Ruggiero, tornato a Cava de’ Tirreni a distanza di qualche anno, ma anche i tecnici di Juniores, Allievi e Giovanissimi, Sandro Luciano, Gerardo Grottola e Antonio Bartiromo. Oltre ai buoni risultati di squadra, la Cavese ha potuto anche festeggiare i successi personali di alcuni suoi atleti. Due ragazzi della formazione Allievi ovvero l’attaccante Christian Nunziante e il difensore Davide Capozzi sono da qualche giorno a Pomezia convocati dal tecnico della nazionale Under 17, Fausto Silipo, per il raduno in programma al Centro Sportivo “Roman Sport City”. Nel pomeriggio di ieri i due prodotti del vivaio aquilotto, reduci da un’ottima stagione con la formazione allenata da Gerardo Grottola, hanno partecipato anche all’amichevole che la Nazionale ha disputato contro gli Allievi B del Latina, società professionistica di Serie B. A Cosenza poi, impegnati con la Rappresentativa del Girone I di serie D anche 3 ragazzi del gruppo Juniores – il difensore Antonio Donnarumma e i centrocampisti Emanuele Caronte e Antonio Formicola – selezionati da Benedetto Mangiapane, ex aquilotto protagonista del campionato di serie D con Mario Somma in panchina, che sta preparando la formazione che parteciperà alla Juniores Cup 2016. Anche per loro un prestigioso riconoscimento, dopo un anno di duro lavoro e i play-off centrati al primo colpo.

Related posts