Cava de’ Tirreni celebra il 25 aprile

Deposta la corona d’allora al Monumento caduti di guerra. Oggi 25 aprile, Festa della Liberazione, anche Cava de’ Tirreni ha ricordato il giorno in cui l’esercito nazifascista si arrende e lascia l’Italia dopo le insurrezioni partigiane a Genova, Milano e Torino, ponendo fine all’occupazione tedesca in Italia. Era il 25 aprile 1945. Il Sindaco Vincenzo Servalli, accompagnato da Don Rosario Sessa ha così deposto la corona di alloro con tanti cittadini e movimenti partitici presenti come anche l’ANPI con a capo la presidente Anna D’Ascenzio. Intorno alle 10 e 30 poi Piantumazione, nella villa comunale di viale Crispi, di un acero rosso in memoria del partigiano Mario Zinna, a cura dell’Associazione Nazionale Partigiani. Mario Zinna partigiano nato ad Atripalda (AV), vissuto a Vallo della Lucania e partito per lavorare al nord. Dopo l’8 settembre 1943 prese parte alla resistenza, nome di battaglia “Pugno”. Classe 1926 è scomparso nel 2013.

25 aprile 2016 cava de' tirreni - servalli - terra IMG_20160425_102746 IMG_20160425_095724

 

Related posts